Terra d’arte e terra d’orto

Terra d’arte e terra d’orto

24 ottobre 2020 

“Terra d’arte e terra d’orto” nel segno di Terra Madre

“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero” è il titolo della mostra di Pino Deodato a Palazzo Parasi, in chiusura il 25 ottobre a Cannobio. L’artista conduce il visitatore a comprendere ed esaltare il rapporto uomo-natura, nella sua semplicità e nella sua complessità, attraverso l’impiego di terracotta, ingobbio e forme ispirate al kokedama.

Il corretto impiego della terra, la sua preparazione e le buone pratiche per il mantenimento della fertilità sono argomenti di grande attualità. Un buon utilizzo di questa risorsa è la premessa indispensabile per garantire soddisfazione e salute all’ortolano. Nello stesso tempo è un gesto di rispetto verso Madre Terra e un piccolo, ma importante, contributo all’ottimizzazione delle risorse. Carlo Pagani e Mimma Pallavicini (il Maestro Giardiniere e la famosa penna del verde e della natura) svelano alcuni segreti per preparare il nostro orto e la sua terra all’inverno, in attesa di una primavera fruttuosa.

Programma

Ore 14.30

“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero”

Visita guidata alla mostra

Palazzo Parasi

(a numero chiuso, su prenotazione…)

Ore 15.30

“L’orto e la sua terra”

Incontro con Carlo Pagani e Mimma Pallavicini

“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero”

Video proiezione

Nuovo Teatro

Ore 17.30 

“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero”

 Visita guidata alla mostra  

Palazzo Parasi

(a numero chiuso, su prenotazione…)

 

L’evento è organizzato in collaborazione con  Condotta Slow Food Lago Maggiore e Verbano  Associazione Culturale Gabaré 

Nell’ambito di TERRA MADRE 2020/21